VeganStart

Come togliere le macchie di cioccolato

Siete dei gran consumatori di cioccolato ma spesso vi capita di fare pasticci? Avete deciso di cimentarvi nella realizzazione di un dolce al cioccolato ma vi siete ritrovati con i vestiti macchiati? Togliere le macchie di cioccolato da vestiti e tessuti in generale spesso può diventare una vera e propria impresa e, se non adeguatamente trattati, potrebbero restare con i segni della nostra passione ben impressi. Se avete dei bambini è facile ritrovarsi con i vestiti sporchi del loro alimento preferito e, soprattutto se non si agisce tempestivamente, le macchie potrebbero diventare estremamente ostinate e difficili da eliminare. A seguire, vi proponiamo una serie di rimedi per rimuovere le macchie dal vostro vestito preferito, senza disperare.

Togliere le macchie di cioccolato: rimedi casalinghi

A seconda del tessuto, le macchie di cioccolato devono essere trattate in modo diverso. Non sempre i detersivi tradizionali sono in grado di eliminare il problema. Molto più efficaci possono risultare altri ingredienti semplici che quasi tutti hanno in casa: limone, bicarbonato e ghiaccio. Intanto, la prima cosa da fare quando ci accorgiamo della presenza di una macchia di cioccolato è assorbire prontamente lo sporco. Il borotalco in questo caso può essere molto utile, ma in alternativa possiamo impiegare della farina. Tamponiamo la macchia affinché la polvere possa penetrare in profondità nella zona da trattare. Quindi, non resta che passare sopra un panno asciutto e lavare il tessuto, meglio se in lavatrice.

Se la macchia di cioccolato è fresca, allora possiamo agire tempestivamente anche con un’altra soluzione. Strofiniamo sulla zona da trattare del ghiaccio: questo la raffredderà al punto tale da impedire al tessuto di assorbire lo sporco. La macchia, poco alla volta, andrà definitivamente via. Piccolo consiglio: per non rovinare il tessuto, mettete un passo sotto prima di iniziare il trattamento.

Capita però di accorgersi troppo tardi della presenza di una macchia di cioccolato, ormai asciugata e ben impressa sul tessuto. Come risolvere il problema? Uno dei vecchi “rimedi della nonna” consiste nell’impiego del sale. Sarà necessario lavare il tessuto con acqua e sale prima del normale lavaggio con l’uso del detersivo dei piatti. Essendo un prodotto estremamente concentrato, aiuterà a rimuovere ogni traccia della macchia di cioccolato.

Macchie di cioccolato: trattare i diversi tessuti

Talvolta, intervenendo tardivamente sulla macchia di cioccolato può anche accadere di far restare dei brutti aloni difficili da rimuovere. La soluzione, in questo caso, potrebbe essere rappresentata dal bicarbonato. Mettiamo un cucchiaino di questo ingrediente sulla zona da trattare, insieme ad un cucchiaino di detersivo per piatti e lasciamo agire per circa 15 minuti. A questo punto versiamo sulla macchia un bicchiere di aceto bianco, sciacquiamo e procediamo con il normale lavaggio.

Ci sono poi tessuti molto delicati come cotone e seta, che richiedono una maggiore accortezza. In questo caso, basterà diluire nell’acqua tiepida qualche goccia di ammoniaca e poi bagnare la zona colpita dalla macchia. Lo sporco verrà via senza rischiare di rovinare il tessuto.

Per i tessuti in lana, all’acqua andrà aggiunta qualche goccia di alcol e limone, mentre per i più diffusi tessuti sintetici basterà usare l’acqua ossigenata, quasi sicuramente reperibile in casa. Con questi semplici rimedi casalinghe, le macchie di cioccolato non avranno per voi più alcun segreto!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *