Semifreddo al cioccolato senza latte e uova

Preparare il semifreddo al cioccolato senza latte e uova, non è una impresa impossibile: sembrerebbe davvero difficile ottenere un semifreddo al cioccolato escludendo le uova, che insieme a zucchero e panna, sono gli ingredienti principali di quello tradizionale.

Con prodotti di qualità e un po’ del vostro tempo prezioso, il risultato sarà davvero sorprendente, superando ogni aspettativa iniziale. Esattamente come quelli tradizionali, i semifreddi al cioccolato vegan possono essere diversi: al cioccolato, alla menta,  al caffè o alla nocciola, son tutti buonissimi.

Ti piacerebbe imparare come preparare ottimi dolci vegani? Prova a dare uno sguardo alle prime 5 video lezioni del corso di pasticceria vegan.

Scoprile cliccando qui

Semifreddo al cioccolato: la ricetta veloce

Ingredienti per la base:

  • 150 g di biscotti secchi vegan
  • 50 g di burro di cacao
  • 1 cucchiaino di rhum

Ingredienti per la crema al cioccolato:

  • 400 ml di latte di soia
  • 50 gr di farina tipo 0 o farina di cocco
  • 70 gr di cioccolato fondente
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 70 g zucchero di canna grezzo biologico
  • 4 g di agar agar in polvere
  • 200 ml di panna di soia (da montare o da cucina)

Ingredienti per la decorazione:

Scaglie di cioccolato fondente vegan
Nocciole o mandorle tritate

 

Semifreddo al cioccolato senza latte e uova
Semifreddo al cioccolato senza latte e uova

Preparazione per la base del semifreddo al cioccolato vegan:

Sbriciolate i biscotti con un mixer per ridurli in polvere. Scaldiamo il burro di cacao in un pentolino per pochissimi minuti, visto che fonde a 35°, e aggiungiamo i biscotti ed i rhum e mescoliamo per bene.

Spegnete la fiamma e stendete l’impasto ottenuto sulla base della vostra teglia apribile, dopo aver imburrato fondo e pareti. Potete usare una teglia con cerniera, di quelle apribili oppure potete usare uno stampo per semifreddi appoggiato su un vassoio.

Compattate e spianate bene l’impasto, aiutandovi con un cucchiaio e fate riposare in frigo per circa 30 minuti.

Preparazione della crema al cioccolato

Mettete sul fuoco, in una pentola capiente, il latte di soia, il cioccolato fondente sminuzzato, il cacao, lo zucchero, l’agar agar e mescolate fino a quando raggiunge il bollore.

Adesso fate cuocere per un altro minuto poi trasferite in una terrina e fate intiepidire.

Nel frattempo montate la panna , mentre se avete quella da cucina lasciate stare questo passaggio, perché tanto non monta, e incorporatela con delicatezza al composto intiepidito.

Versate il tutto sulla base di biscotti e mettete di nuovo in frigo. Aspettate che si addensi: i tempi sono relativamente brevi, in quanto l’agar agar è davvero incredibile!

Per la decorazione:
Decorate a piacere! Questa volta scaglie di cioccolato fondente, con le mandorle prima tostate e poi tritate.

Consigli:
Il problema principale dell’uso di alcuni prodotti come panna vegetale, margarina ,burro, anche se di soia, è che possono contenere  anche essi grassi idrogenati, indipendentemente dal fatto che li acquistate al supermercato o in un negozio bio,  pertanto vi consiglio di guardate sempre gli ingredienti.

Generalmente, a meno che non abbia tempo per fare in casa la margarina vegana, uso il burro di cacao, un grasso estratto dai semi di cacao che è anche la base del cioccolato.

Ti consiglio anche di leggere questo articolo sul rapporto tra cioccolato e colesterolo ti aiuterà http://cioccolato.org/cioccolato-e-colesterolo.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *